A tanti, leggendo, capita di viaggiare con la fantasia. Io capisco bene quelle sensazioni perchè le provo sempre...

Cupe foreste di abeti rossi s’affacciavano arcigne sulle due rive del fiume gelato. Un vento recente aveva strappato dai rami il bianco mantello di ghiaccio e, nella luce dell’imbrunire, gli alberi parevano appoggiarsi l’uno all’altro, neri e minacciosi. Un vasto silenzio avvolgeva il paesaggio.

Ogigia era ormai lontana. La zattera era ancora stabile e integra e portò Ulisse fino ad una graziosa isoletta. 

Era una fresca mattina di primavera e io, come al solito, mi stavo incamminando per andare a scuola.

La classe 3C della scuola secondaria di primo grado di Casatenovo ha realizzato il sogno di scrivere un libro e ha vinto il premio nazionale Alda Merini. Se volete saperne di più leggete questa storia vera...

Tommaso Bresciani della classe 1A ha realizzato una poesia sulla libertà.